Reumabase.it
Reumatologia
Xagena Mappa
Medical Meeting

Paradosso del fumo nello sviluppo dell'artrite psoriasica tra i pazienti con psoriasi


Il fumo è associato a un aumentato rischio di artrite psoriasica ( PsA ) nella popolazione generale, ma non tra i pazienti con psoriasi.
Sono stati chiariti i possibili meccanismi metodologici alla base di questo paradosso.

Utilizzando i dati del periodo 1995-2015 di The Health Improvement Network, è stata effettuata una analisi di sopravvivenza per esaminare l'associazione tra il fumo e l'artrite psoriasica incidente nella popolazione generale e tra i pazienti con psoriasi.

Su 6.65 milioni di soggetti senza artrite psoriasica al basale, 225.213 partecipanti presentavano psoriasi e 7.057 hanno sviluppato artrite psoriasica incidente.

Il fumo era associato a un aumentato rischio di artrite psoriasica nella popolazione generale ( hazard ratio, HR=1.27 ), ma con un rischio ridotto tra i pazienti con psoriasi ( HR=0.91 ).

L'analisi di mediazione ha mostrato che l'effetto del fumo sul rischio di artrite psoriasica è stato quasi interamente mediato dal suo effetto sulla psoriasi.

Le analisi di sensitività di fattori di confondimento hanno indicato che anche quando la relazione tra confondenti incontrollati e fumo o artrite psoriasica era modesta ( entrambi HR=1.5 ), poteva invertire l'effetto parziale del fumo tra i pazienti con psoriasi ( HR=0.9 ).

In conclusione, in questo ampio gruppo rappresentativo della popolazione generale del Regno Unito, il fumo è risultato positivamente associato al rischio di artrite psoriasica nella popolazione generale, ma è stato associato negativamente tra i pazienti con psoriasi.
Il condizionamento su una variabile intermedia causale ( psoriasi ) può persino invertire l'associazione tra fumo e artrite psoriasica, potenzialmente spiegando il paradosso del fumo per il rischio di artrite psoriasica tra i pazienti con psoriasi. ( Xagena2018 )

Nguyen USDT et al, Ann Rheum Dis 2018; 77: 119-123

Reuma2018 Dermo2018



Indietro